STILI E DISCIPLINE

长拳
Chang quan

 
“Pugilato lungo”o “boxe lunga del nord”,stile codificato che contiene al suo interno tecniche e movimenti di alcuni tra i più importanti stili tradizionali del nord della Cina.
Disciplina ufficiale nelle competizioni di wushu moderno.
Caratterizzato da:
  • posizioni lunghe e possenti,
  • tecniche in volo,
  • movimenti di estrema agilità e coordinazione.
 

南拳
Nan quan:

“Pugilato o boxe del sud”stile codificato che contiene al suo interno tecniche e movimenti di alcuni tra i più importanti stili tradizionali del sud della Cina.
Disciplina ufficiale nelle competizioni di wushu moderno. Caratterizzato da movimenti veloci e potenti,tecniche con gli artigli delle mani che spesso imitano gli animali classici del wushu tradizionale esempio: tigre, aquila, leopardo, gru, drago, serpente. Posizioni basse e stabili,balzi e cadute.

螳螂拳
Tang lang quan

“Pugilato o boxe della mantide religiosa”. Stile tradizionale tra i più popolari e praticati, che imita i movimenti della mantide religiosa nell’atto di difendersi o catturare la preda.Arrichito da svariate tecniche di mano,gamba,leve articolari,finte,è considerato un sistema di lotta pratico, essenziale dai movimenti fulminei, esso si divide principalmente in tre stili:
“Qi xing tang lang”(mantide delle sette stelle),”Mei hua tang lang” conosciuto anche come “taiji mei hua tang lang” (Pugilato supremo della mantide fiore di prugno),”Liu he tang lang” (mantide delle sei armonie.

太极拳
Taijiquan

Conosciuto anche come Tai Chi chuan o semplicemente Tai Chi, è lo stile più diffuso e famoso delle arti marziali cinesi interne (Nei Jia Quan).

Il suo significato è “Pugilato supremo”, nato come arte da combattimento, oggigiorno praticato anche come disciplina per il mantenimento del benessere psico-fisico, strettamente legato alla filosofia e alla medicina tradizionale cinese.

Disciplina dai movimenti lenti, fluidi e continui a volte rapidi, permettono un completo lavoro per il corpo sia fisico e mentale,favorisce il fluire del “Qi” l’energia interna, donando con la pratica costante,vigore e benessere generale.Gli stili pricinpali del taiji sono: Yang shi (stile della famiglia Yang) il più diffuso. Chen shi (stile della famiglia Chen) considerato lo stile primario e per questo molto marziale e complesso nella sua pratica. Sun shi (Stile creato dal famoso maestro Sun Lutang abbinandolo con tecniche di Ba gua zhang e Xing yi quan). Wu shi (Stile creato da Wu YuXiang). Wu shi (creato da Quan You).Esistono sottostili e scuole minori meno conosciute,che mantengono comunque le caratteristiche fondamentali delle famiglie stilistiche maggiori e più diffuse.

氣功
Qi gong

L’arte del “lavoro energetico” o del “coltivare e mantenere l’energia”.
Disciplina dalle origini assai remote,testimonianze archeologiche (esempio le tombe di Mawangdui in Cina risalenti alla dinastia Han 2° sec. a.c. in cui si raffigurano esercizi ginnici),ci testimoniano la tradizione millenaria di questa disciplina. Il Qi gong è composto da uno svariato numero di tecniche respiratorie e ginniche che vanno ad interagire con i meridiani ed i punti energetici dell’organismo.E’ considerato una parte fondamentale della medicina tradizionale cinese, e strettamente collegato alla pratica delle arti marziali. La pratica del Qi gong, definita anche come “esercizi per la salute”, è destinata a qualsiasi età.